Livio Zanella

Il 13 agosto 2014, il Presidente del GSC-CUD Livio Zanella è venuto a mancare. Livio nel 1976 è stato uno dei fondatori del nostro Gruppo.

La sua passione cinofila è contraddistinta da tre capitoli essenziali:

  • Blandy
  • Flouze
  • Caddy

Inizia nel 1972 con un Pastore Scozzese (Blandy) a praticare l’Utilità e Difesa raggiungendo il 3° livello della attuale IPO, cosa inconsueta per i tempi storici e per la razza non tradizionalmente dedicata alla attività di Utilita e Difesa.

Nel 1990 inizia la preparazione del Pastore della Beauce raggiungendo l’IPO 3 e nel 1998 partecipa al primo Campionato Europeo di Obedience a Genova nel 1998 classificandosi con la Nazionale Italiana al 3° posto.

Come Presidente del GSC-CUD, si è impegnato affinché il Campionato Sociale fosse multidisciplinare oltre multirazza, come è tradizione del nostro Gruppo. Nel 2013, il Campionato ha visto lo svolgimento delle prove di Utilità e Difesa e Obedience.

Il Campionato Sociale GSC-CUD 2014 è stato intitolato in memoria di Livio Zanella con l’assegnazione del 1° Trofeo in suo nome e la sponsorizzazione per l’U.D. dal marchio di prodotti per l’attività cinofila Bende Italia. Il Campionato Sociale 2014, svoltosi a Legnago (VR) il 29 e 30 novembre, ha visto lo svolgimento in contemporanea di prove di U.D., Obedience e Agility.

Di seguito, un pensiero come ultimo saluto al nostro Presidente:

Sei andato via in questa estate strana, che ricorderemo…

Discreto come sempre, quasi zitto, ci hai lasciato, caro Livio.

Con la tua lotta ci hai fatto coraggio, donato ancora un po’ di illusione.

Non ci hai lasciati soli, su una via che ci hai aiutato a conoscere, tracciare, gestire e sperimentare;

come con le tue piste, palmo dopo palmo, meticolosamente, sapientemente artigianali, con tante cose da sapere e applicare.

Noi, quelle e quelli dei picchetti stortati dalla terra ghiacciata, dai vestiti inzuppati per non rinunciare a quella soddisfazione per danze a sei zampe, sotto un temporale improvviso di Luglio.

Partire quando è ancora buio per andare ad allenarsi lontano, oppure emozionarsi nel partecipare ad una gara, come a celebrare un antico rito…

In tanti anni abbiamo condiviso il confronto, lo spirito sportivo autentico ed educativo, la ricerca silenziosa e le proposte utili a migliorare la conoscenza del pianeta cane, ragione fondamentale del nostro sodalizio.

Il GSC-CUD è stato un nostro comune piccolo grande sogno: non ci sono state mai strade spianate, abbiamo imparato ad andare avanti senza protagonismo, senza la pretesa di regole assolute, rifiutando i pregiudizi e gli interessi che ancora circondano questo mondo cinofilo.

Tanta strada in salita è stata fatta e altra ne faremo, per migliorare ancora.

Sarai lì, a guardarci lavorare ed insegnare ai ragazzi, con la competenza, la passione cinofila autentica e quell’umiltà grande che ti hanno contraddistinto e che vorremmo imitare.

… forse tra quella nebbiolina strana del mattino molto presto delle nostre verdi pianure…

Grazie Livio, ci mancherai…

I tuoi vecchi ragazzi: Stefania Banfi, Silvia Recchi, Mario Monza, Mauro Sinelli, Giampaolo Pecorari, Giovanni Cappellaccio e gli altri grandi amici: Celso Rosati, Gianni Romanazzi, Franco Viola, Dino Berto, Arnaldo Benini, Mimmo Carbone, Alberto Careri…